Linea Ambiente

Il trattamento depurativo si compone delle seguenti fasi:
  • Ricevimento e stoccaggio: Lo scarico dei reflui avviene in un ampio piazzale impermeabilizzato e perimetrato con pozzetti di raccolta collegati tra loro così che eventuali perdite accidentali di materiale non comportano alcuna infiltrazione nel suolo sottostante. Medesimo percorso è destinato alle acque di lavaggio piazzale che vengono anch'esse opportunamente convogliate in testa al processo depurativo. Per lo stoccaggio si dispone di vasche e serbatoi di quarantena e di accumulo temporaneo, per un volume totale pari a circa 1000 mc;
  • Pretrattamento: sgrigliatura o stacciatura, dissabbiamento e disoleatura;
  • Trattamento chimico-fisico: Trattamento per flottazione con ausilio di vari chemicals . In alternativa è previsto un trattamento mediante reazione di Fenton, od ancora un trattamento a base di calce idrata (ozonizzazione). Tale fase è essenziale per il pretrattamento dei percolati da discarica, permettendo un notevole abbattimento del carico organico e degli eventuali metalli pesanti presenti nel refluo.
  • Trattamento biologico a fanghi attivi: equalizzazione e preareazione ad insufflazione di O2; ossidazione primaria ad insufflazione di O2; ozonizzazione, predenitrificazione; ossidazione secondaria ad insufflazione di O2; sedimentazione a pacchi lamellari;
  • Eventuali trattamenti finali: strippaggio dell' ammoniaca residua, filtrazione su sabbia e carbone attivo, disinfezione;
  • Trattamento fanghi: digestione, disidratazione meccanica mediante l'uso di decanter, filtropressa e filtropressa a nastro;
  • Tecnologia ad ozono: dopo un ampio periodo di prove sperimentali, da noi portato avanti con primarie società costruttrici ( di livello mondiale) di apparecchiature per ozono, abbiamo rilevato che l'applicazione della tecnica dell' ozonizzazione è una risorsa altamente versatile al servizio dell'intero processo E', infatti , possibile un trattamento di ozonizzazione che consente un' aggressiva ossidazione degli inquinanti presenti, tra cui anche quelli responsabili del colore e dell'odore , persistenti, tipico dei percolati e/o per l' eventuale disinfezione dell' effluente finale.